Diventare soci

Immagine

Chiunque può diventare socio della Casa del Cinema di Prato Società Cooperativa a.r.l. presentando una domanda di ammissione e sottoscrivendo almeno 1 quota di capitale sociale. Continua a leggere

La cooperativa

Immagine

Per realizzare il progetto è stata costituita il 19 luglio 2011  la Casa del Cinema di Prato Società Cooperativa a.r.l.
La forma sociale scelta dai soci fondatori, quella della cooperativa di utenti, non è casuale, ma risponde al sogno di coinvolgere in questo progetto l’intera città, amministrazioni, enti, singoli cittadini per fare del Terminale un vero “bene comune”.

Continua a leggere

Il progetto

Immagine

Il progetto “Casa del cinema di Prato” nasce per raccogliere e rilanciare la storica esperienza del Terminale Cinema d’essai e mettere in cantiere la realizzazione di un grande progetto culturale per continuare a offrire alla città una opportunità diversa da quella oggi prevalente, fatta di consumi e isolamento degli individui. Continua a leggere

Bando “… disegna tu il nuovo logo!”

Bando di concorso

Il Terminale Cinema compie 30 anni

e diventa la Casa del Cinema di Prato

 … disegna tu il nuovo logo!

Il 28 gennaio 1984 iniziavano le proiezioni del Terminale Cinema d’Essai: dal sogno di un gruppo di giovani appassionati nasceva una sala cinematografica che negli anni ha proiettato i più bei film italiani e stranieri, ha organizzato e ospitato eventi, è stata luogo di ritrovo, scambio, formazione, ideazione e realizzazione di iniziative, progetti, prodotti culturali.

Quando la crisi ha colpito i piccoli cinema dei centri storici e le nuove tecnologie hanno imposto la digitalizzazione, alcune realtà del mondo associativo, produttivo, cooperativistico pratese si sono unite per impedire la chiusura di questo importante presidio culturale. Sono nati così, nel 2011, il progetto “Casa del Cinema” e la cooperativa di utenti “Casa del Cinema di Prato”.

L’idea sulla quale i soci fondatori si sono incontrati è non solo tenere aperto un cinema d’essai di grande tradizione, uno degli ultimi rimasti nel centro storico di Prato, ma costruire partendo da questo un’istituzione culturale centrata sui linguaggi audiovisivi, ma aperta a tutte le forme artistiche ed espressive, dal teatro alla musica alle arti visive, per continuare a offrire alla città una opportunità diversa da quella oggi prevalente, fatta di consumi e isolamento degli individui.

Nell’ambito dei festeggiamenti per i trent’anni di attività del Terminale Cinema, la cooperativa Casa del Cinema di Prato e l’associazione Comitato promotore Casa del Cinema, indicono un concorso per la realizzazione del logo che identificherà la nuova Casa del Cinema di Prato.

Il concorso ha per oggetto l’ideazione di un logo che caratterizzerà la cooperativa Casa del Cinema di Prato e tutti gli eventi e le iniziative da questa promosse.

Il concorso è aperto a tutti, senza limiti di età e la partecipazione è completamente gratuita. Ogni partecipante potrà presentare una o più proposte.
Continua a leggere